Solo sfumata la vittoria della Libertas Livorno 1947 nella stracittadina contro la Pielle Livorno, valida per la seconda giornata di Coppa Toscana. Un derby vero, giocato, davanti ad una splendida cornice di pubblico, non come una partita di inizio settembre, ma, come hanno avuto modo di commentari gli stessi allenatori, una gara con un’ intensità da playoff. E lo spettacolo non è mancato.

Il primo tempo è decisamente amaranto, con i ragazzi di coach D’Elia più pronti e precisi, abili nel trasformare le tante transizioni scaturite dal controllo dei tabelloni e dalla difesa arcigna e concentrata. Marini e soci toccano anche la doppia cifra di vantaggio, con un Niccolai incontenibile e un Bertolini solidissimo sotto le plance. Sul finire della seconda frazione però la Pielle piazza un mini break, sufficiente a chiudere all’intervallo lungo sotto solo di 4 lunghezze. Alla ripresa delle operazioni la musica cambia. La fisicità del match, se possibile, aumenta ancora di più e i padroni di casa migliorano le percentuali al tiro. Il risultato è uno spettacolo cestistico notevole dove ad ogni canestro piellino, rispondono con vere e proprie prodezze Marini, Niccolai, Bertolini e il resto della banda libertassina. La gara si mantiene sui binari dell’equilibrio, fino al finale thriller. A pochissimi minuti dalla sirena finale il quinto fallo di Leo Niccolai costringe coach D’Elia a rinunciare ad uno dei suoi migliori pezzi e la Pielle ne approfitta. La Libertas, con un Melosi infuocato in attacco e un Malvone inarrestabile in difesa rimane attaccata alla gara e ad una manciata di secondi dallo scadere, proprio il numero 10 si “mangia” il canestro del potenziale pareggio. I banco azzurri trasformano poi i liberi sul fallo sistematico guadagnandosi così la vittoria.

Una sconfitta certo, ma una di quelle che fanno meno male perché ieri sera la Libertas Livorno 1947 ha dimostrato voglia e talento. Con il lavoro in palestra le soddisfazioni arriveranno presto.

#libertaslivorno1947 #forzalibertas

Pielle Livorno – Libertas Livorno 1947 65-61
(18-23; 30-34; 47-48)

Pielle Livorno:
Schiano 6, Burgalassi 8, Nannipieri, Baroncelli 14, Creati 6, Bonaccorsi 7, Stolfi, Portas-Vives, Fantoni 11, Dell’Agnello 13.
All. Da Prato, Ass. Fini

Libertas Livorno 1947:
Perasso, Tellini 5, Marini 4, Melosi 19, Malvone 6, Massoli, Vivone, Bertolini 9, Prima, Niccolai 18, Lulli, Ciardi.
All. D’Elia, Ass. Vicenzini, Ass. Balestri.