Si chiude qui la stagione dell’under 15 eccellenza, che gioca un torneo in netta crescita. Un esordio molto sottotono caratterizzato da un approccio alla gara totalmente sbagliato, ci vede soccombere dinanzi ad una buona Prato, quasi mai in discussione il risultato finale. Pronto riscatto nelledue gare del sabato: prima la vittoria sull’Olimpia Legnaia, poi una prova di carattere contro i Croati del Sibenik. Dopo un avvio shock(2-17), gli invictussini, nonostante fosse la seconda partita consecutiva, raccimolano le energie rimaste tornando fino a -1, dando vita ad una gara equilibrata. Non inganni il punteggio finale, maturato negli ultimi minuti di gioco. Nella finalina per il 5° posto contro Pontedera arriva una gran bella prestazione corale: ottime azioni di squadra in transizione ed a difesa schierata, unite ad una difesa solida che ci permette di andare in contropiede, scavano il solco (59-16 il decisivo parziale del secondo tempo).

Guglie Invictus – P.P Prato: 53 – 68
Vicenzini 5, Bernardo 1, Nannicini 9, Odagwe 7, Pappalardo 8, Perasso 7, Stagi 10, Ciotti, Borri, Mannucci 3, D’Attilio 3.
Parziali: 10-23; 31-40; 41-56; 53-68.

Guglie Invictus – Olimpia Legnaia: 66 – 53
Vicenzini 6, Bernardo 2, Nannicini 4, Odagwe 2, Pappalardo 13, Perasso 15, D’Elia 3, Ciotti 2, Borri 8, Filippi, Mannucci 7, D’Attilio 3.
Parziali: 25-10; 39-23; 59-32; 66-53.

Guglie Invictus – Sibenik: 57 – 76
Vicenzini 10, Bernardo 6, Nannicini 3, Odagwe 11, Pappalardo 8, Perasso 10, D’Elia, Ciotti, Borri 2, Filippi, Mannucci, D’Attilio 7.
Parziali: 14-24; 34-40; 46-53; 57-76.

Guglie Invictus – Juve Pontedera: 104 – 55
Vicenzini 22, Bernardo 7, Nannicini 11, Odagwe 6, Pappalardo 7, Perasso 24, Ciotti 2, Borri 16, Mannucci 10.
Parziali: 30-18; 46-39; 71-54; 104 – 55.