Gianfranco Guantini

Classe 1942, Gianfranco Guantini è uno dei fedelissimi della Libertas, con ben 13 stagioni in maglia bianco-vinata.

Gianfranco fa parte di quella generazione di talentuosi ragazzi che contribuirono a costruire la grande Fargas di Otello Formigli.

Aveva un fisico potente e un temperamento da vero guerriero, ma soprattutto Gianfranco era un difensore eccezionale in grado di annullare chiunque. Tant’è vero che Formigli lo metteva sempre sull’avversario più pericoloso per francobollarlo.

Esordì in maglia Libertas appena sedicenne ed ebbe modo di toccare subito la categoria delle “elette”, l’attuale serie A. Restò alla Libertas fino alla sfortunatissima retrocessione dalla serie A del 1971, sotto la guida dell’amico Baroncini, ma continuò a giocare nelle serie minori, troppo innamorato del basket.

Guantini era il prototipo di giocatore Livornese, grintoso e aggressivo in campo e burlone e esuberante fuori. La sua presenza nella hall of fame era scontata visto l’enorme contributo che ha portato. Purtroppo una brutta malattia lo portò via prematuramente, ma il suo ricordo è e sarà sempre vivo in tutti noi!