IMG-20211121-WA0085

OSTACOLO PAVIA PER LA MAURELLI LIBERTAS LIVORNO 1947

Al Modigliani Forum si affrontano le uniche squadre che hanno dieci punti in classifica. Arriva Pavia che evoca alla Maurelli Libertas Livorno 1947 i dolci ricordi del quarto di finale di playoff vinto dagli amaranto per 3-1 la scorsa primavera. Quella però è ormai una storia vecchia di mesi. Ciò che conta è la stretta attualità che racconta ancora una volta di una LL senza pace. Il recupero di Ivan Onojaife mitiga solo in parte l’amarezza per il prolungarsi dell’assenza di Ammannato che fa il paio con quella di capitan Forti. In settimana, poi la Libertas ha fatto a meno di Toniato (colpo al coccige) e di Kuuba che ha trascorso qualche giorno in Estonia per motivi di studio. Dalla parte opposta Pavia non sta vivendo il suo miglior momento. Riso Scotti infatti è reduce tra tre sconfitte consecutive: tutte pesanti per sostanza e forma. Rispetto all’anno scorso il roster degli ospiti è rinnovato, ma torneranno ad esibirsi al Modigliani tre colonne pavesi: D’Alessandro, Torgano a Donadoni. Attenzione a Sgobba – l’anno scorso a Omegna – e quest’anno miglior realizzatore dei lombardi.

Palla a due alle 18

 

ULTIMI ARTICOLI