N21_1533

2021 sfortunato: per la Libertas arriva la seconda sconfitta consecutiva

Un 2021 amaro, al momento, per la OPUS Libertas Livorno 1947 che incassa il secondo stop consecutivo per mano di Ozzano.
I New Flying Balls si sono presentati al Modigliani Forum con privi di Bertocco, Galassi, Guastamacchia, Zecchini e del vice coach Pizzi e ciononostante sono stati in grado di strappare una vittoria insperata.
La OPUS parte con capitan Francesco Forti in quintetto base, ma sono gli ospiti a dettare il ritmo nella prima frazione grazie alla solidità di Bedin (19 punti e 14 rimbalzi  il suo bottino finale).
Nel secondo quarto le mani dei labronici si raffreddano e i tanti tiri buoni si infrangono sui ferri del Palamodì; la Libertas mette a referto solo 8 punti a fronte dei 14 dei rivali.
All’uscita degli spogliatoi, dopo l’intervallo lungo, la musica cambia con un paio di fiammate da parte di Marchini e Castelli che propiziano un parziale di 28 a 18 che riporta il match sui binari dell’equilibrio.
L’ultimo periodo e vietato ai deboli di cuore: le due squadre si scambiano colpo su colpo, ma a 3 minuti dalla sirena, complici anche le giocate di Ricci, Livorno è avanti di ben 8 lunghezze e sembra avere con sé l’inerzia della gara. Ozzano però ci crede e fa bene, in un battito di ciglia riporta la gara in parità con Mastrangeli e Folli, la Libertas perde lucidità e sbaglia le azioni offensive del possibile vantaggio; ad approfittarne è Ozzano che con Chiusolo dalla lunetta mette la parola fine al match.

OPUS Libertas Livorno 1947 – Sinermatic Ozzano 68-74
(15-20, 8-14, 28-18, 17-22)

OPUS Libertas Livorno 1947 :
Marchini 9, Castelli 25, Forti, Ricci 7, Ammannato 2, Toniato 14, Onojaife 4, Mancini, Bonaccorsi, Prima, Casella 5, Salvadori 2 .
All. Garelli

Sinermatic Ozzano:
Okiljevic 6, Lovisotto 4, Mastrangelo 16, Chiusolo 16, Naldi 4, Comastri, Torreggiani, Folli 9, Bedin 19, Lolli.
All. Grandi

ULTIMI ARTICOLI