Untitled design

Ecco perché diventare un socio della Libertas Livorno è semplicemente straordinario

Prima tutto un consiglio: non leggere questo articolo velocemente, non saltare la parte centrale per arrivare alla fine e scoprire qual’è il suo scopo…non farlo! Cerca di immaginare cosa si può ancora provare quando si guarda una partita “punto a punto” e in campo c’è la tua adorata Libertas.

Chiudi gli occhi e prova a pensare alle vibrazioni che si avvertivi quando suonava il “Toreador” della Carmen e la Libertas aveva appena vinto un derby. L’esaltazione che ti assaliva quando capitan Fantozzi alzava le mani e voleva sentirti. La profonda ammirazione verso i grandi campioni americani come Restani, Jeelani, Griffin, Binion o Alexis.

Si trattava di un’esperienza che ti entrava dentro. Tutto partiva dalle chiacchiere con gli amici della sponda opposta, poi c’era il giorno della partita, quando al palazzetto si doveva arrivare con tre ore d’anticipo. Ma d’altronde era una piacevole attesa, tra musica, colori, amici, caffeino al bar e quelle pubblicità del Gigliotti.

Ci fermiamo qui perché sappiamo cosa stai pensando. “Appartiene al passato, non può tornare…è solo un bel ricordo!” Magari storci il naso perché pensi che questa Libertas non è quella che hai amato.

Sono pensieri legittimi e li abbiamo avuti anche noi, te lo possiamo garantire! Poi però abbiamo notato che moltissimi sono i club rifondati: la Fortitudo, la Virtus, l’Auxilium, la Mens Sana, Treviso, Trieste…

Perché la Libertas non sarebbe più dovuta esistere? Perché doveva restare come una bella fidanzata che poi è sparita dalla circolazione, ma che in fondo non abbiamo mai dimenticato? Insomma, abbiamo iniziato a riflettere e a progettare una nuova Libertas che potesse davvero raccogliere l’eredità del magico club fondato il 1 Novembre del 1947.

C’era un solo modo per farlo: creare una Libertas che appartenesse ai Libertassini!

Il passato per noi è importante e abbiamo coinvolto tantissimi ex giocatori, dirigenti, coach e personaggi che hanno fatto la differenza nella storia della Libertas, ma lo abbiamo fatto solo per imparare a proiettarci nel futuro. Figurati che la persona che più ci ha spinto a intraprendere quest’avventura è stato proprio Alberto Bucci.

E’ pur vero che cerchiamo di celebrare i successi e i personaggi che hanno fatto grande la Libertas, ma lo facciamo per imparare dal passato.

Già perché per riportare in alto la Libertas occorre sacrificio, passione e fatica. Esattamente le qualità che aveva Sandrino Lomi quando, pur sembrando un lord inglese, andava a chiedere un’offerta di 50 o 100 lire agli spettatori incravattati che assistevano alle partire della vecchia Libertas anni ’50 al campo dei Pallini. Quando convinceva i direttori delle aziende del territorio a sostenere la Libertas anche assumendo i giocatori. Oppure quando se ne andava in giro in biciletta per scovare ragazzi alti e atletici da reclutare, scoprendo ragazzi come Raffaele, Bufalini, Villetti, Cosmelli, Chirico, Guantini, Marcacci, Cempini e tantissimi altri.

Non è stato difficile creare un’Associazione Tifosi fatta di tanti di quegli ex-ragazzi che sbraitavano invasati dai gradoni del palazzetto. E quei ragazzi si sono compattati e hanno deciso di creare un progetto che, in poco tempo, ha condotto all’acquisizione di una società pre-esistente. Questo solo e soltanto per convenienza e per ridurre il tempo necessario a riportare la Libertas nei palcoscenici che merita.

Tanti eventi, piacevoli cene e telefonate hanno portato a fondare una nuova società con ben 24 soci e un consiglio di 7 persone. Azioni incessanti di fund-raising ci hanno permesso di allestire una buonissima squadra prima in serie C Silver e poi, smaniosi di tornare, ad acquistare il titolo di Serie B.

Non finisce qui! Abbiamo creato un settore giovanile da zero. Ben due squadre Under 20 di ottimo livello, una Under 18 e abbiamo varato il minibasket.

Sono tanti i progetti per crescere ma veniamo al punto: perché è straordinario essere un socio della Libertas?

E’ venuto il momento di essere un protagonista

Probabilmente hai famiglia, dei figli a cui hai raccontato le vicende della Libertas. Loro ti guardano straniti come probabilmente tu stesso guardavi tuo padre quando, con un mal celato orgoglio, ti narrava le gesta di Stua o di Baroncini…e tu non avevi idea di chi fossero.

Il lavoro è impegnativo ma fortunatamente riesci ancora a fare qualche partitina a Basket. Le caviglie scricchiolano e non sai che oggi al giro dorsale fischiano passi, ma la grinta è quella di sempre, nonostante ti muovi al rallentatore.

Lo spirito del basket è sempre dentro di te, non ti ha abbandonato. Per te Fantozzi è sempre un idolo e ora la Libertas ti sta dando la possibilità di essere un protagonista. Uno dei soci fondatori, proprio come lo è stato quel Sandrino Lomi di cui sopra. Perché rinunciare a una sfida del genere? Perché privarsi di questa soddisfazione?

Puoi essere parte di un gruppo fantastico

 Adesso i soci Libertas sono già più di 40 ma l’obiettivo è lontano. Eravamo quasi 5.000 sui gradoni del palazzo e ci muovevamo all’unisono, a dispetto della differenza d’età. Eravamo una sola anima quando scattavamo in piedi per applaudire a una bomba di Andrea Forti.

Eravamo amici, siamo amici…saremo amici.

 Entrare nella Libertas significa divertirsi e avere la possibilità di riabbracciare tante persone che probabilmente conosci, ma se non conosci tanto meglio!

Nella Libertas ci sono tanti Libertassini che non vivono a Livorno da tanti anni, ma che non hanno mai dimenticato. Non puoi immaginare quanto sia stimolante far parte di un gruppo cosi! Ma ci metterai un attimo a scoprirlo diventando socio!

Avrai il tuo ritorno dall’investimento…in emozioni

Mettere dei soldi è sempre antipatico. Ti chiederai perché dovresti privarti di soldi che puoi dedicare alla famiglia, a dei lavori in casa o a un viaggio.

Dubbi assolutamente comprensibili. Ma qui si tratta di un investimento, e ogni investimento ha un suo ritorno. Nel caso della Libertas, che è un’associazione sportiva a responsabilità limitata, il ritorno consiste in emozioni uniche. Avrai una quota di un progetto sportivo ambizioso e di ampio respiro che ha lo scopo di educare i ragazzini e trasformarli in uomini. Quando sei un socio, ti sentirai responsabilizzato e vorrai curiosare e coinvolgerti. Soprattutto, proverai un orgoglio incredibile, e questo vale il prezzo del biglietto.

Puoi realmente fare business

 La Libertas non è solo un club sportivo. Abbiamo costruito un business network molto vasto che va ben oltre i confini della città, in cui partecipano gli stessi soci in veste professionale, ma anche un gran numero d’imprese di ogni genere, e persino diversi tifosi.

Intrecciare relazioni può essere utile quando avvocati, commercialisti, consulenti finanziari, artisti, esercenti, amministratori di aziende, commerciali, costruttori, notai, esperti di marketing, esperti di distribuzione, tecnici informatici, ingegneri, manager in varie discipline, direttori di banca e tanto altro ancora, sono fidelizzati al brand Libertas.

La Libertas è un canale che facilita le opportunità di business con eventi strutturati e durante occasioni informali.

 Puoi acquisire nuove competenze e mettere a frutto quelle che già possiedi

 Gestire un club sportivo non è semplice. Richiede competenze di ogni genere, idee brillanti, iniziative innovative e molto altro ancora. Se da una parte puoi vivere lo sport dall’interno e imparare cose che probabilmente mai avresti avuto modo di esplorare. Dall’altra, puoi contribuire portando le tue conoscenze, i tuoi contatti e la tua esperienza.

La Libertas ha un modello inclusivo in cui cerchiamo di condividere le skill di tutti per poter potenziare il patrimonio culturale della società.

Hai la possibilità di fare qualcosa per la tua città

 La Libertas ha un ruolo nella vita della città. Ambiamo a gestire strutture sportive, a dare un sostegno sociale a chi è meno fortunato e a evolvere la città. Collaboriamo attivamente con la giunta e con molte strutture nazionali quali naturalmente la FIP, il CONI e altre associazioni sportive di altri sport.

Organizziamo eventi culturali e sfruttiamo il marchio per promuovere iniziative a favore di Livorno. E’ un modo saggio di contribuire alla città che tutti amiamo, anche se non ci vivi più. Perché in fondo quello con Livorno è un rapporto di amore/odio, dove però il primo non può che prevalere. Perché non dedicare un frammento del tuo tempo a Livorno?

Sei proprietario di un pezzo della Libertas, ti rendi conto?

Non è certo necessario essere un magnate! Acquistare delle quote della Libertas richiede uno sforzo economico decisamente moderato con tagli da 1.000€, 2.500€ o 4.000€ anche rateizzabili nell’ambito delle regole di un aumento di capitale.

Riceverai alcuni capi di abbigliamento celebrativo di pregio che ti faranno immediatamente sentire parte del team. Soprattutto, acquisirai consapevolezza di avere la proprietà di un sogno! Quella doppia L sarà anche un po’ tua e non ti ci vorrà molto a capire che quei soldi sono stati investiti in modo saggio…

COME FARE?

E’ semplice, parla con il presidente e approfondisci questa opportunità. L’aumento di capitale è ancora aperto e nuovi soci aderiscono settimanalmente.

Invia un’email formulando il tuo interesse a info@libertaslivorno1947.it e saremo prontissimi a organizzare un incontro o una video-call dedicata a te.

Ti ascolteremo, ti illustreremo il progetto e avrai il tempo di decidere. Ma confidiamo che il cuore ti suggerirà di procedere, e la testa gli darà retta!

HAI ANCORA 2 MINUTI? GUARDA IL VIDEO!

ULTIMI ARTICOLI